titolo scheda libro.GIF (968 byte)


  Inserisci nel carrello  
     
  Le mobili frontiere dell'arte  
     
     
Autore/i: Castelfranchi Vegas Liana  - Titoli dello stesso autore

Sottotitolo: Tra Medioevo e Rinascimento

Prezzo: Euro 32,00

Argomento: Storia dell'Arte

Rassegna Stampa: La Repubblica (Milano) del 19/04/2012  - 

Commento:

Nella fitta trama di genealogie stilistiche, di analisi iconografiche e iconologiche, di rinvii alla ricezione del pubblico e alle esigenze della committenza che danno corpo allo studio della produzione artistica, la dimensione territoriale risulta spesso decisiva: viaggi di artisti e di opere, mutuazioni di modelli, scambi culturali e materiali agevolati dalle grandi vie di pellegrinaggio o dalle rotte marittime, frontiere permeabili che, al di là della percezione corrente, agevolano le reciproche relazioni. È questo lo scenario, suggestivo e in gran parte inatteso, che prospettano i saggi qui riuniti di Liana Castelfranchi - tra i maggiori studiosi di arte medievale in Italia. Facendo perno sul concetto di "gotico internazionale" e sulla de-gerarchizzazione tra arti "maggiori" e cosiddette "minori", Liana Castelfranchi propone una rivisitazione dei nodi fondamentali della cultura figurativa tra Medioevo e Rinascimento nella quale l’Italia dialoga proficuamente con l’Europa e in particolare le Fiandre nel delicato momento di passaggio fra Tre e Quattrocento. A testi che hanno segnato in profondità gli studi recenti di storia dell’arte ne sono stati affiancati di inediti e poco noti che delineano figure fondamentali come Giovannino de’ Grassi, Masaccio, Beato Angelico, Jan van Eyck, Hans Memling e Antonello da Messina, con importanti puntualizzazioni filologiche e critiche.


Anno di pubblicazione: Aprile 2012

Pagine: 336

Collana: Di fronte e attraverso

Sottocollana: Storia dell'arte

Disponibilità: Disponibile

ISBN (a 13 cifre): 978-88-16-41144-9