titolo scheda libro.GIF (968 byte)


  Inserisci nel carrello  
     
  Spinoza o l'archivio del sapere  
     
     
Autore/i: Sini Carlo  - Titoli dello stesso autore

Contributi di : A cura di: Florinda Cambria 

Sottotitolo: Tomo I di Il Pensiero delle pratiche

Prezzo: Euro 38,00

Argomento: Filosofia / Philosophy

Rassegna Stampa: Repubblica_IntervistaSini del 26/02/2013  -   - Altre recensioni

Commento:

Con il quarto volume delle Opere ci si affaccia su quella rivoluzione metodologica e tematica che prende il nome di «pensiero delle pratiche». I successivi cammini della filosofia siniana ne saranno segnati in modo decisivo, ma qui ciò che emerge in primo piano è il vivente percorso di gestazione da cui ha avuto origine tale svolta.
Questo primo tomo del volume mostra infatti in presa diretta il lavoro didattico di Sini, offrendo una rara testimonianza del metodo di ricerca che ne caratterizza l’impianto e lo stile espositivo.
In Spinoza o l’archivio del sapere assistiamo così alla magistrale organizzazione di un corso di lezioni che trae dall’idea dell’archivio e dal libero riferimento alla filosofia spinoziana una originale esemplarità relativa ai rapporti fra la costruzione del sapere e la vita, il soggetto filosofico e la verità. Nelle sette Appendici veniamo invece accompagnati lungo i percorsi simultanei e paralleli nei quali il lavoro di ricerca ha trovato la sua sedimentazione in forme espositive più tradizionali. L’Introduzione, come sempre in forma di intervista, si focalizza sul contesto entro il quale il «pensiero delle pratiche», inteso come esercizio filosofico, è venuto delineandosi, in dialogo critico con l’ermeneutica del Novecento. Al centro di tale dialogo emerge il compito di una ricomprensione dell’intero sapere moderno segnato dalla rivoluzione copernicana.
«L’approdo a Spinoza veniva dopo anni dedicati al confluire, nel mio lavoro, della ispirazione ermeneutica e di quella semiotica, ma era anche una ripresa della battaglia di Husserl contro il naturalismo delle scienze, estesa da Paci al dogmatismo del marxismo ufficiale. Spinoza non ha bisogno di “fondare” i procedimenti della scienza moderna. La sua adesione al copernicanesimo e a Galileo nasce dalla consapevolezza che le pratiche della scienza potenziano le nostre conoscenze e le nostre azioni e in questo senso rendono più felici.» (Carlo Sini)


Anno di pubblicazione: Gennaio 2013

Pagine: 408

Collana: Di fronte e attraverso

Sottocollana: Sini - Opere

Disponibilità: Disponibile

ISBN (a 13 cifre): 978-88-16-41178-4