titolo scheda libro.GIF (968 byte)


  Inserisci nel carrello  
     
  Morire per un Iphone  
     
     
Autore/i: Ngai Pun  - Titoli dello stesso autore
Chan Jenny 
Sullivan Lawrence Edward  - Titoli dello stesso autore

Contributi di : A cura di: Ferruccio Gambino e Devi Sacchetto 

Sottotitolo: La Apple, la Foxconn e la lotta degli operai cinesi

Prezzo: Euro 15,00

Argomento: Società - Attualità

Rassegna Stampa: l'Eco di Bergamo del 09/06/2016  -   - Altre recensioni

Commento:

Negli scorsi 25 anni, più di 150 milioni di giovani migranti si sono mossi dalle campagne verso le periferie industriali della Cina. Per dimensioni e rapidità, una migrazione senza precedenti. Su imposizione dei giganti dell’industria globale, ossia dei committenti che hanno stretto accordi con fornitori cinesi, i lavoratori affrontano orari, ritmi di lavoro e condizioni di vita che non concedono respiro. Sono in particolare i grandi marchi dell’elettronica che attingono al lavoro vivo di queste persone, con l’obiettivo di lanciare sul mercato nuovi prodotti a getto continuo. Qui si mette a fuoco il caso più eclatante: il legame della committente statunitense Apple con la cinese Foxconn. Entrambe hanno fondato le proprie fortune sul regime di fabbrica-dormitorio, destinato a lasciare tracce profonde nella società cinese e nel resto del mondo. Questo libro è il risultato di ricerche sulle vite e sulle aspirazioni dei migranti cinesi inurbati che lavorano per la Foxconn, e ancor più per la Apple, sulle lotte di giovani diventati adulti in fretta che raccontano in prima persona la loro situazione, cercando di rompere il loro isolamento sociale.


Anno di pubblicazione: Maggio 2015

Pagine: 272

Collana: Attualità Internazionale

Disponibilità: Disponibile

ISBN (a 13 cifre): 978-88-16-41246-0