titolo scheda libro.GIF (968 byte)


  Inserisci nel carrello  
     
  L'unità d'Italia  
     
     
Autore/i: Zitara Nicola  - Titoli dello stesso autore

Contributi di : Prefazione di: Luciano Vasapollo 

Sottotitolo: Nascita di una colonia

Prezzo: Euro 16,00

Argomento: Storia / History

Commento:

Un classico contemporaneo, un libro tutt’oggi fondamentale per la comprensione del dibattito sul Mezzogiorno. Zitara svela la contraddizione soggiacente al processo unitario, che combina alla conquistata indipendenza di un Paese la drammatica trasformazione in colonia interna del suo Mezzogiorno. Affermazione di una nazione e insieme condanna alla dipendenza di una sua parte. Perché ci portiamo dietro la cosiddetta «questione meridionale»? Perché né governi, né opposizioni, né riforme sono riusciti a venire a capo di un continuo deterioramento sociale, economico e culturale. Senza cogliere le origini della contraddizione storica insita nell’evento unitario, nessuna «cura» è possibile. Il tema è più che mai attuale in un’Europa che sta creando sacche coloniali nei suoi margini orientali. Ma è attuale e cruciale per lo stesso sistema culturale italiano, poiché ci porta alle radici dei fenomeni di degrado, illegalità e violenza che letteratura e giornalismo costantemente documentano.
NICOLA ZITARA, nato nel 1927 a Siderno, laureato in legge a Napoli, diviene vicedirettore del «Gazzettino dello Ionio», giornale indipendente che nel 1966 deve chiudere. Invitato nella redazione di «Quaderni calabresi» come caporedattore, porta la rivista, in accordo con Francesco Tassone, verso una decisa critica economica e politica. Con Jaca Book ha pubblicato L’unità d’Italia: nascita di una colonia (1971, 20154), Il proletariato esterno (1972, 1977) e L’invenzione del Mezzogiorno. Una storia finanziaria (2011, 20152). Muore a Siderno nell’ottobre 2010.


Anno di pubblicazione: Novembre 2015

Pagine: 153

Collana: Jaca Reprint

Disponibilità: Disponibile

ISBN (a 13 cifre): 978-88-16-37127-9