titolo scheda libro.GIF (968 byte)


  Inserisci nel carrello  
     
  Autorità e potere nei Paesi musulmani  
     
     
Autore/i: Giunchi Elisa 
Golfetto Marco A. 
Osti Letizia 
Campanini Massimo 
Abenante Diego 
Cancian Alessandro 
Edres Nijmi 
Pagani Samuela 
Parigi Giovanni 

Contributi di : A cura di: Elisa Giunchi e Marco A. Golfetto e Letizia Osti 

Sottotitolo: Concetti e pratiche

Prezzo: Euro 20,00

Argomento: Scienze Sociali, politiche ed economiche / Social Science - Politics - Economics

Box: Nell'Islam
Collana a cura di Massimo Campanini

Commento:

Gli eventi riportati dalle cronache internazionali evidenziano il fermento culturale, sociale e politico che esiste oggi nei Paesi a maggioranza musulmana. Questi accadimenti nascono da tensioni politiche e socio-economiche e da dialettiche culturali che, da un lato, hanno delle specificità nazionali, e, dall’altro, una natura precipua ma transnazionale. Essa si può spiegare attraverso il consenso che larghi strati delle popolazioni musulmane accordano a figure di autorità, istituzioni sociali o sistemi normativi e concettuali tradizionali che sono sopravvissuti nel corso dei secoli, adattandosi e rimodellandosi in base alle mutate condizioni storiche. Dalla coscienza della complessità di questi apporti prende le mosse questo libro, che vuole mettere a fuoco la pluralità che sostanzia il concetto stesso di «autorità». Le direttrici sottese dalla riflessione sono, quindi, necessariamente due: quella dell’eterogeneità, sia essa intesa in senso cronologico o geografico; e quella della continuità, che ha permesso la persistenza di categorie di pensiero, istituzioni e strutture sociali che hanno dato forme per certi versi simili alle civiltà del Vicino e Medio Oriente, al subcontinente indiano, ma anche, al di là di queste, a parte dell’Africa subsahariana e alle isole del sudest asiatico.


Anno di pubblicazione: Giugno 2018

Pagine: 160

Collana: Nell'Islam

Disponibilità: Disponibile

ISBN (a 13 cifre): 978-88-16-41471-6